fisheat

Cefalo (Mugil cephalus)

cefalo

Nome Comune: Cefalo

Nome Scientifico: Mugil cephalus (Linnaeus, 1758)

Mesi in cui il prodotto è in commercio: tutto l’anno

Caratteristiche biologiche ed ecologiche della specie: E’ una specie gregaria e vive in vicinanza della costa con fondo roccioso e scoglioso, ma frequenta anche fondi sabbiosi e fangosi, vicino a corsi di acqua dolce. Il colore del corpo è grigio argenteo, il ventre bianco. E’ un pesce che si nutre di piccoli organismi animali e sostanze organiche.

Lunghezza massima: 120 centimetri

Lunghezza minima commerciabile: Mugil spp.25 cm

Metodi di cattura: Reti da posta e nasse

Qualità alimentare: Possiede carni gustose, sode e digeribili. Contiene una buona quantità di Omega 3, ma anche di sali minerali come fosforo, magnesio, calcio e vitamina B6; ha pochi grassi e molte proteine.

Valori nutrizionali:

 

cefalo

cefalo1

Ricetta del Pescatore

Si dice erroneamente che il cefalo sia uno di quei pesci di bassa qualità, ma al contrario se è freschissimo e pescato in mare aperto può essere la base di ricette buonissime, e non è un ingrediente caro. La miglior cottura di questo pesce, che ne conserva tutto il sapore e la delicatezza, è quella basica al barbecue o alla griglia, un metodo per cucinare questa preziosa riserva di Omega3, senza perdere nessuna proprietà nutritiva, e poi si sa la carne del pesce alla griglia è davvero una squisitezza.

come-cucinare-cefalo1-586x388

  • Ecco la ricetta del cefalo al forno: pulite per bene il pesce, tagliate uno spicchio di aglio a pezzetti e mettetelo nella pancia del cefalo, aggiungete anche prezzemolo tritato, sale pepe ed un paio di fettine di limone, richiudetelo e salate, pepate. Mettetelo ( o metteteli) in una pirofila con un filo d’olio, ancora qualche fettina di limone. Fate cuocere in forno preriscaldato per 20 minuti a 180 gradi con il grill.
  • Un’altra alternativa facile facile per un secondo sfizioso è quella del cefano impanato fritto in padella. Gli ingredienti: pastella per impanare, uova, filetti di cefalo, sale, limone.Impanate i filetti di cefalo lavati e asciugati, passati prima nelle uova sbattute con sale e prezzemolo e poi nella pastella. In una padella con olio di semi bollente fate friggere i filetti di cefalo fino a doratura. Salate e servite con una fettina di limone.
  • Passiamo ad un primo piatto: la pasta con cefalo, pomodorini e olive. Gli ingredienti: speghetti o linguine, 1 cefalo del peso di 350 g, pomodori, prezzemolo, olive nere, aglio, olio extravergine di oliva, sale, pepe, vino bianco, limone. Come si cucina: pulite il cefalo e ricavatene i filetti, lavateli delicatamente, asciugateli e tagliateli a tocchetti. Lavate e sminuzzate i pomodori. Fate scottare i pomodori in una pentola ampia con olio d’oliva e un trito di aglio. Aggiungete il prezzemolo, sale, pepe.
    Unite anche il pesce e sfumate con succo di limone o vino bianco. A fine cottura aggiungete le olive tagliate a rondelle. Fate cuocere la pasta. A cottura ultimata e scolata la pasta, aggiungetela nella padella con la salsa di pesce, lasciate amalgamare i sapori per qualche minuto a fuoco bassissimo. Servite il tutto fumante in tavola.