fisheat

Saraghina o Spratto (Sprattus sprattus)

Nome Comune: Saraghina o Spratto

Nome Scientifico: Sprattus sprattus (Linnaues, 1758)

Mesi in cui il prodotto è in commercio: Da ottobre a giugno

Caratteristiche biologiche ed ecologiche della specie: Simile alla sardina, si distingue per le pinne ventrali inserite alla stessa altezza della pinna dorsale e per l’assenza delle caratteristiche macchie sul fianco. Ha il dorso azzurro, il ventre bianco argenteo. E’ una specie pelagica, gregaria e migratoria e si riunisce in grandi branchi.

Lunghezza massima: 15 16 cm

Lunghezza minima commerciabile: non prevista

Metodi di cattura: Volante

Qualità alimentare: Pesce azzurro caratterizzato da una certa variabilità stagionale del tenore lipidico che si presenta piuttosto elevato, caratteristica che ne limita la conservabilità. I grassi in esso presenti sono comunque di elevato valore nutrizionale, essendo ricchi di acidi grassi polinsaturi, in particolare di omega-3 . Elevato è anche il contenuto in vitamina E   e vitamina A, vitamine contenute nei grassi, e minerali. Buono è anche l’apporto di ferro zinco e magnesio.

Valori nutrizionali:

spratto1

spratto2